[[Slogan]]
POLITiS Studienkreis

Democrazia diretta

Thomas Benedikter

PIÙ POTERE AI CITTADINI?
IL FASCINO INDISCRETO DELLA DEMOCRAZIA DIRETTA

Con una prefazione di Riccardo Fraccaro
Attuale Ministro per la democrazia diretta

“La democrazia diretta si applica in varie forme e si concretizza attraverso strumenti diversi: si va dal diritto di proporre e votare direttamente le leggi ordinarie a forme di veto su norme volute dagli organi rappresentativi. La democrazia diretta quindi integra la democrazia rappresentativa e comporta margini di intervento dei cittadini più ampi….La democrazia diretta non è altro che una forma più estesa di democrazia, nella quale i cittadini esercitano direttamente il potere legislativo senza alcuna intermediazione o rappresentanza parlamentare. Con quali forme, in quali modi e con quali effetti si spiega meglio in questo volume di Thomas Benedikter.”

Dalla prefazione di Riccardo Fraccaro, attuale Ministro per i rapporti con il Parlamento e per la Democrazia Diretta



In tutti i continenti e a tutti i livelli governativi si può osservare la richiesta della popolazione di avere più voce in capitolo nelle decisioni politiche attraverso gli strumenti della democrazia diretta. La democrazia diretta, l’insieme dei diritti e degli istituti referendari, non solo fa parte dei diritti politici fondamentali, ma è il complemento integrativo della democrazia rappresentativa. È il secondo piede della democrazia.

Il volume offre un’ottica ampia sulle ragioni centrali della democrazia diretta, partendo dagli intenti di fondo dei diritti referendari, trattando strumenti, regole, design, attori, effetti e qualità della democrazia diretta, non tralasciando obiezioni nei confronti dei referendum. L’autore non solo tocca possibili sviluppi come l’applicazione dei referendum su questioni di finanza pubblica e probabili innovazioni come la democrazia elettronica, ma formula anche proposte per l’imminente riforma degli istituti referendari in Italia.

Thomas Benedikter (2018), Più potere ai cittadini? Il fascino indiscreto della democrazia diretta, MIMESIS Edizioni (collana eterotipie), Milano - Udine, 186 pagine, ISBN 978-8857551487