[[Slogan]]
Cooperativa Sociale POLITiS

Moneta intera

La creazione del denaro in mano pubblica

Moneta intera sta per “denaro a corso legale interamente garantito dalla Banca centrale”. Oggi solo le monetine e le banconote rispettano questo criterio, mentre la gran parte del denaro in circolazione è denaro elettronico creato dalle banche, con tutta una serie di effetti negativi dalla mancanza di sicurezza, all’assegnazione del provento della creazione di denaro alle banche, al salvataggio di banche da parte dello Stato fino all’alimentazione di bolle e crisi finanziarie. Questa riforma toglierebbe alle banche private il potere di creare moneta e lo darebbe alla Banca centrale pubblica con tanti vantaggi per la collettività e il bene comune. Si passerebbe dalla moneta bancaria (gestita dalle banche) alla moneta pubblica, gestita da un’autorità pubblica.
Leggi tutto l'articolo di Thomas Benedikter: Passare alla moneta intera

nuovo libro politis

La creazione del denaro in mano pubblica
Oggi quasi il 90% del denaro che utilizziamo (quello elettronico-scritturale) viene creato dalle banche, cioè imprese private. Come trasformare questa moneta bancaria in moneta pubblica? Come funziona il sistema della moneta intera? Questo lo spiega Thomas Benedikter nel primo libro in italiano su questa possibile riforma del nostro sistema monetario, uscito nel 2018 presso l'editore ARCA (disponibile in tutte le librerie). il libro curato da Thomas Benedikter è anche scaricabile liberamente qui.
Ecco la presentazione flash

POLITiS: Nuovo libro

I sudtirolesi
Un’introduzione nel mondo dei sudtirolesi

Ecco il nuovo libro di Thomas Benedikter (POLITiS e ARCA edizioni 2017, con una prefazione di Gianni Bodini) Il libro analizza caratteri e caratteristiche dei sudtirolesi e della loro terra, senza facili schedature, con uno sguardo poco riverente, ma non privo di simpatia. Leggi di più




Se ne discute anche in Calabria

Più potere ai cittadini?
Il fascino indiscreto della democrazia diretta
Se ne discute anche in Calabria: Partendo dalla presentazione del volume “Più potere ai cittadini?” (MIMESIS 2018) di Thomas Benedikter presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università della Calabria si è svolto un dibattito su come rafforzare i diritti referendari e di partecipazione diretta dei cittadini, con la partecipazione di (da destra a sinistra) Prof. Francesca Gelli, Prof. Francesco Raniolo, Prof. Daniela Falcioni e l’autore. Vedi qui una presentazione flash della pubblicazione (libro reperibile in tutte le librerie).
Ecco la presentazione flash.

Pubblicazioni POLITiS

Un'Unione Europea più democratica
Più democrazia nella politica comunale